Da domani a Forlimpopoli c’è la Festa ArtusianaCon la Festa Artusiana, Forlimpopoli si trasforma ancora una volta nella capitale del “mangiar bene”, per rendere omaggio al suo concittadino più illustre, il gastronomo Pellegrino Artusi, padre indiscusso della moderna cucina italiana.

Un intreccio irresistibile di suoni, profumi e sapori invaderà per nove serate la cittadina artusiana, teatro di un inedito dialogo tra gastronomia, cultura e intrattenimento.

Sabato decolla a Forlimpopoli la Festa Artusiana e prepara una sorpresaLa Festa Artusiana raccoglierà così il testimone della Notte Rosa, in programma dal 30 luglio all’1 agosto, proponendosi, come da tradizione, come primo grande evento declinato su un’intera settimana dell’estate in Romagna.
Come sempre la manifestazione avrà i suoi protagonisti storici: le associazioni culturali e di volontariato, Casa Artusi, le associazioni di categoria i produttori agricoli, gli esercenti ed i ristoratori.

In programma anche diversi eventi delle celebrazioni per il bicentenario artusiano, avviate la scorsa estate e in corso per tutto il 2021, oltre ad appuntamenti specificamente dedicati a “raccontare” la cucina sulla scorta dell’insegnamento di Artusi come la manifestazione “Tramonto divino” e gli show cooking.
La Festa Artusiana non è una semplice festa paesana, ma è una delle forme in cui si esprime più immediatamente l’anima di questa città, il suo senso dell’ospitalità e della convivialità, il suo saper fare della cucina non solo un’occasione di piacere ma anche di incontro e di confronto.

Sarà quindi ancora una volta e ancora di più una festa dedicata al gusto non solo del cibo ma anche dello stare insieme, al piacere della condivisione della stessa tavola, non solo in senso gastronomico.

Tante proposte gastronomiche e occasioni di incontro

Ci saranno come sempre tante proposte gastronomiche ma anche tante occasioni di incontro di natura sociale e culturale con spettacoli, convegni, degustazioni e concorsi culinari dedicati a Pellegrino Artusi, il padre della cucina italiana.

tra le tante occasioni d’incontro troveranno spazio lo storico Premio Marietta dedicato alla governante di Pellegrino Artusi e riservato ai cuochi non professionisti, e il neonato Premio al “Gusto Artusi 200” per gelatai professionisti. E un’intera giornata dedicata al compleanno di Pellegrino Artusi, per l’appunto il 4 agosto, con un fitto programma che parte all’alba con un concerto e arriva a tarda notte con la presentazione ufficiale di una moneta sull’enogastronomia emiliano-romagnola coniata dalla Zecca di Stato e la tappa artusiana del road-show Tramonto Divino.

Sabato decolla a Forlimpopoli la Festa Artusiana e prepara una sorpresaLa piazza centrale di Forlimpopoli, rinominata nei giorni della Festa “Piazza Pellegrino Artusi” è il cuore pulsante della manifestazione e il luogo di partenza per ogni percorso enogastronomico.

Qui si concentrano i diversi punti degustazione, per un viaggio del gusto che intreccia le eccellenze del territorio con piacevoli incursioni nei sapori tipici d’Oltralpe, e non solo.

Per tutte le nove serate l’area della Festa Artusiana si colora con un ricco mercato all’insegna della buona tavola e delle migliori tradizioni.
Associazioni, aziende agroalimentari, piccoli artigiani, allevatori propongono le eccellenze presenti sul territorio e non solo. Il visitatore è accompagnato in una vera e propria esperienza gustativa ma anche educativa perchè molte delle aziende presenti condividono una filosofia basata sulla sostenibilità ambientale e sulle scelte consapevoli, buone materie prime, prodotti di stagione e del territorio legati preferibilmente alla cucina di casa e valorizzazione della memoria gastronomica.

Una posizione di riguardo è infatti riservata proprio ai prodotti biologici e alla promozione della biodiversità. Un’ottima occasione per fare acquisti di qualità passeggiando per le vie del centro rinominate per l’occasione secondo l’opera artusiana.

Il programma completo della XXV Festa Artusiana 2021 sul sito
http://www.festartusiana.it

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here