Ritorna l’attesissima Sagra della Castagna IGP e del Fungo Porcino di Roccamonfina, piccolo comune del casertano che conta poco più di tremila anime, dove sarà possibile degustare prodotti della terra tipici dei boschi campani, preziose delizie d’Autunno con cui piace coccolarsi nel periodo d’oro degli eventi enogastronomici.

Inizierà Sabato 1 Ottobre 2022 e proseguirà per tutti i weekend fino a domenica 23 Novembre 2022.

Le specialità tipiche

L’amata Sagra della Castagna e dei Funghi Porcini campana giunge alla sua quarantaquattresima edizione, proponendo tante eccellenze del territorio, specialità dolci o salate per la gioia dei buongustai.

Oltre l’inconfondibile sentore di brace e dei cartocci delle immancabili caldarroste, ci saranno piatti tipici come la zuppa di castagne, fagioli e porcini, confetture e liquori di marroni sciroppati e il famoso castagnaccio.

In alternativa, ci si aspettano interminabili scorpacciate di funghi, freschi di terra, umidi di bruma appena colti, oppure secchi, sfusi e confezionati.

L’evento si terrà nella centrale Piazza Nicola Amore ed è organizzato dalla Pro Loco di Roccamonfina; gli stand accoglieranno i visitatori dalle 9 e 30 alle 24 e all’ora dei pasti, i ristoranti ivi ubicati, sazieranno tutti coi gustosi piatti della tradizione.

Tripudio di colori

L’edizione di questo 2022, inoltre, porta con sé una fantastica novità: la triade.
La MAXISAGRA, dedicata a castagne e funghi, ma anche un enorme Expo denomitato VULCANO DiVino, in onore della posizione del paese montano, sorto all’interno dell’antico e omonimo vulcano, in cui saranno presenti le cantine del territorio, e la celebrazione del FOLIAGE D’AUTUNNO, per essere entrati a far parte dei top foliage, i paesaggi d’autunno più belli al mondo da visitare.
Gli ospiti potranno godere della trasformazione del territorio montano, percorrendo gli antichi sentieri di pietra restaurati, in un tripudio di colore che attirerà e incanterà fotografi, golosi e amanti del vino.

Non mancheranno esibizioni folkloristiche, spettacoli musicali, danze e laboratori del gusto.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here