L’evento è stato fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale di Trecase ed è stato finanziato dalla Città Metropolitana di Napoli al fine di promuovere progetti culturali che concorrano allo sviluppo dell’area metropolitana.

La conferenza stampa di presentazione è prevista per lunedì 10 ottobre alle ore 12 e si terrà nella Sala Giunta del Comune di Trecase.

In collaborazione con l’Ass. Slow Food

«Si tratta di un evento volto a tutelare e a valorizzare la Bellezza di Trecase e dell’area vesuviana» – afferma il Sindaco Raffaele De Luca – «ed è per tale motivo che abbiamo previsto vari interventi con eminenti personalità di vari settori. Ci saranno convegni e laboratori, aperti anche ai più piccoli, dove saranno spiegate le peculiarità del nostro terreno vulcanico e l’impatto sulla produzione agricola dell’intera area».

L’evento si avvale anche della collaborazione dell’Associazione Slow Food Condotta Vesuvio, da sempre in prima linea nella salvaguardia di produzioni che tutelino la biodiversità.

Show cooking, viticoltura e laboratori del gusto

«L’idea è nata non solo per far conoscere più da vicino le nostre eccellenze gastronomiche come il Pisello Centogiorni del Vesuvio Presidio Slow Food, il Pomodorino del Piennolo Dop e il Piedirosso, vitigno principe del Vesuvio», dichiara Maria Lionelli, fiduciaria Slow Food Vesuvio, «ma anche per realizzare momenti di approfondimento che possano sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza della nostra biodiversità da tutelare. Trecase è un vero scrigno di antichi tesori contadini e lo stesso vale per molti comuni dell’area vesuviana; ecco perché, oggi più che mai, è arrivato il momento di far conoscere più da vicino tutta questa Bellezza!».

Saranno vari e interessanti i momenti che accompagneranno la cittadinanza in questa tre giorni di bellezza, gusto e cultura: dalla pièce teatrale di Ettore Di Caterina sull’eruzione del 79 d.C. ai laboratori del gusto a cura dell’Associazione Pisello Centogiorni; dalla realizzazione di uno show-cooking eseguito dagli alunni dell’Istituto Alberghiero “Graziani” di Torre Annunziata ai convegni sulla viticoltura e sulle produzioni orticole di Trecase; dalla degustazione del vino piedirosso a cura del MAVV e del Consorzio Vini del Vesuvio al concerto del gruppo di musica popolare “I Vesuviani”.

 

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here