Organizzata dal CAPOL, Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina, in collaborazione con l’ASSAM, Agenzia per i Servizi nel Settore Agroalimentare delle Marche, si è svolta nei giorni scorsi a Sabaudia, in provincia di Latina, un seminario sulla valorizzazione e tutela della biodiversità, dall’olivo all’olio.

Valorizzazione e tutela della biodiversità: dall’olivo all’olio

Al seminario di aggiornamento, tenuto presso il Centro Studi dell’Ente Parco Nazionale del Circeo, hanno preso parte 55 addetti ai lavori, tra i quali 40 tra capi panel dell’olio vergine ed extravergine di oliva, assaggiatori iscritti all’elenco nazionale e provenienti da varie regioni e alcuni produttori della provincia di Latina presenti alla Rassegna Nazionale Oli Monovarietali 2018.

Valorizzazione e tutela della biodiversità, dall’olivo all’olio

Nel corso dell’incontro, suddiviso in due parti, una teorica e l’altra pratica, sono state approfondite diverse ed attuali tematiche di settore, nello specifico quelle legate ai danni provocati dal freddo dell’inverno scorso; alle modalità di recupero degli oliveti; alle problematiche del panel test; alle strategie di valorizzazione della biodiversità olivicola; alle caratteristiche sensoriali di taluni oli monovarietali italiani; tra gli altri hanno portato interessanti contributi tecnici gli esperti del settore Giorgio Pannelli, Barbara Alfei, Gianfranco De Felici e Giulio Scatolini.

Valorizzazione e tutela della biodiversità: dall’olivo all’olio La parte pratica ha riguardato una sessione di assaggio degli oli, abbinati in degustazione ai prodotti tipici del territorio; erano rappresentate alcune delle principali cultivar autoctone della penisola: l’Ascolana tenera delle Marche, la Tonda Iblea della Sicilia, la Pendolino Toscana, la Borgiona dell’Umbria, la Coratina pugliese; la Dritta d’Abruzzo e l’Itrana laziale; al termine della degustazione gli intervenuti hanno potuto effettuare una visita guidata dell’area protetta, immersi nella rigogliosa natura del Parco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here