Farà tappa a Cattolica, dal 18 al 20 maggio, Wein Tour 2018, la passeggiata enogastronomica che ospiterà in viale Bovio 27 produttori dell’Emilia-Romagna.

Nel corso delle tre giornate, oltre a tante degustazioni, si svolgeranno anche seminari tematici con due relatori d’eccezione: Luca Gardini e Andrea Gori.

CattolicaIl Wein Tour nasce da un desiderio del comune di Cattolica di promuovere il territorio, partendo proprio dalla terra di Romagna, dall’ospitalità e dalle storie che ogni prodotto racconta, apportando così un valore culturale, che passa attraverso l’esperienza e la conoscenza.

Il consorzio della piadina romagnola igp è uno dei partner presenti, con la piadina igp, uno nei cibi di un tempo, divenuta icona del territorio e candidato a diventare patrimonio Unesco.

I vini romagnoli in primo piano

I seminari organizzati da Wein Tour quest’anno saranno patrocinati da Enoteca Regionale Emilia Romagna che vede, nell’iniziativa “Emilia Romagna a tutto campo”, un nuovo format per raccontare i nostri vini regionali.

Da questo progetto, lanciato al recente Vinitaly in collaborazione con Luca Gardini, si evince la possibilità di leggere, in chiave nuova, fresca e gioviale, i vini dell’Emilia Romagna, che bene si sposano con un percorso gastronomico d’eccellenza.

Wein Tour 2018, i vini dell’Emilia Romagna arrivano a CattolicaLuca Gardini, opinion leader internazionale, eclettico e organolettico, sa di vino come pochi e lo comunica a tutti grazie a uno stile inconfondibile e diretto.

Sarà lui a tenere il seminario su Romagna e Sangiovese al Palazzo del Turismo di Cattolica, venerdì 18 maggio alle ore 17.

Andrea Gori, invece, grande comunicatore, sommelier informatico, tra i maggiori influencer digitali nel mondo del vino, ristoratore da quattro generazioni, curerà il seminario su Emilia Romagna e bollicine, all’hotel Kursaal di Cattolica, domenica 20 maggio alle ore 17.

I seminari sono a prenotazione obbligatoria, fino a esaurimento posti, previo acquisto di 1 coupon degustazione per la passeggiata enogastronomica.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here