Il Salone dei vini e degli oli del Sud Italia, uno tra i primi eventi in presenza del mondo del vino aperto al pubblico, si svolgerà martedì 15 giugno 2021 dalle 15 alle 21 al Castello Normanno Svevo di Sannicandro di Bari.

La giornata, evento conclusivo della XVI edizione della manifestazione Radici del Sud, sarà l’occasione in cui il pubblico potrà degustare le eccellenze di circa cento aziende del Sud Italia e per la prima volta saranno presenti anche produttori provenienti da Sardegna, Abruzzo e Molise, assieme a quelli di Puglia, Basilicata, Calabria, Campania e Sicilia.

Un appuntamento imperdibile per gli appassionati di questi territori e dei loro prodotti, che potranno scoprire in un unico luogo le storie degli artigiani che ci lavorano e i sapori dei loro frutti; per quanto riguarda la sicurezza, il Castello è dotato di spazi molto ampi ed è particolarmente adatto al rispetto delle regole sanitarie anti Covid-19 e al mantenimento delle distanze sociali, gli ingressi saranno a numero limitato e contingentati in tre fasce orarie, dalle 15 alle 17, dalle 17 alle 19 e dalle 19 alle 21.

Il Concorso con ospiti nazionali e internazionali 

Lo stesso giorno, alle ore 11, avrà luogo anche la proclamazione dei vincitori del Concorso dei migliori vini nella corte del Castello, alla presenza dei Presidenti di Giuria e di tutti gli ospiti nazionali e internazionali; per partecipare sarà necessario registrarsi sul sito della manifestazione, oppure si potrà seguire la diretta sui canali YouTube e Facebook di Radici del Sud.

“Siamo immensamente felici di ripartire – commenta Nicola Campanile, organizzatore dell’evento – e di poter finalmente confermare questa edizione di Radici del Sud. Il Castello Normanno Svevo di Sannicandro di Bari è stato oggetto di un accurato restauro in questi mesi e oggi è la location perfetta per svolgere eventi in sicurezza mantenendo le distanze sociali anti Covid, grazie agli ampi spazi di cui è dotato. Qui i produttori delle cantine e dei frantoi racconteranno in prima persona il loro lavoro e il territorio. Mi auguro che possa essere un’occasione per molte persone di scoprire qualcosa in più su queste meravigliose regioni e sulle loro tradizioni”.

La rassegna è patrocinata e promossa dal Consiglio Regionale, dal Dipartimento Agricoltura della Regione Puglia e dal Comune di Sannicandro di Bari.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here